Quante volte vi è capitato di sentirvi a disagio nel vostro bagno per mancanza di spazio, per il disordine generale che sembra senza speranza, con l’impressione di non avere mai le cose che servono a portata di mano?

Come la cucina, anche il bagno deve essere progettato con attenzione e cura per i particolari. Non è solo questione di avere uno spazio esteticamente piacevole da vivere e utilizzare. Deve essere anche ben organizzato, facile da pulire e comodo per tutta la famiglia.

Qui vi diamo 7 suggerimenti per un bagno perfetto: magari è arrivato il momento di ristrutturare il vostro e trasformarlo nel bagno dei vostri sogni!

La luce in bagno

Una stanza ben illuminata dalla luce naturale è sicuramente piacevole da vivere, ma non è insolito che i bagni, specie se piccoli, non abbiano grandi finestre. Ma anche quando la luce naturale non manca, è essenziale predisporre una buona illuminazione artificiale.

Un impianto a faretti orientabili aiuta a non avere zone buie in bagno. In più una luce dedicata solo allo specchio, che illumini bene il viso, sarà un aiuto indispensabile per tutte le operazioni di cura della persona!

Studiare gli spazi del bagno

È importante rispettare bene le misure minime per consentire ad almeno due persone di muoversi liberamente nel bagno. Davanti al lavabo serviranno almeno 60 cm di spazio, per la persona che lo usa e per chi deve passare dietro. I doppi lavabi, progettati per consentire un uso contemporaneo del bagno, sono davvero utili se si hanno almeno 1,2 metri disponibili.

Attenzione anche allo spazio per le porte del box doccia quando sono a battente: si devono aprire senza che sbattano contro altri elementi del bagno perché se sono in cristallo si rompono!

Box doccia trasparente

Un altro elemento che dilata gli spazi del bagno è il box doccia trasparente. Le pareti in cristallo trasparente lasciano passare la luce e lo sguardo.

Non ci si deve nemmeno preoccupare troppo della pulizia e del calcare: oggi esistono particolari trattamenti anticalcare che ne garantiscono limpidezza e trasparenza!

Comfort e funzionalità con stile

Sanitari comodi ed ergonomici, box doccia di dimensioni adeguate a un utilizzo senza stress, asciugamani e salviette di scorta a portata di mano.

È importante che il bagno risponda ai propri gusti estetici e si armonizzi con il resto della casa, ma non dobbiamo mai lasciare da parte comfort e funzionalità di tutti i suoi arredi.

Prevedete quindi uno spazio per le riserve, sia di prodotti per la cura personale che per gli asciugamani. Mobili cassetti e ceste vi aiuteranno a tenere tutto in ordine a portata di mano.

Per la lavatrice e l’asciugatrice, se non vi piacciono a vista, esistono molte soluzioni di mobili lavanderia per renderle invisibili, e se avete poco spazio ricordate che si possono impilare una sopra l’altra senza problemi (la lavatrice sempre in basso!).

Arredare con gli specchi

Gli specchi possono diventare il punto forte del bagno! In commercio esistono specchi di tutte le forme e dimensioni. Arredare il bagno con gli specchi non solo ne completa lo stile, ma, in combinazione con la giusta illuminazione, aiuta ad aumentare lo spazio percepito.

Il verde in bagno

Avete il pollice verde? Se l’avete allora avrete già pensato a portare un tocco di natura anche nel bagno con le piante più adatte, ma se non lo avete niente paura! Il bagno è l’habitat ideale per molte piante. L’aloe, il filodendro, la sanseveria, l’aspidistra e la kentia sono piante che hanno bisogno di pochissime cure e che regalano un tocco jungle al bagno.

Bianco e colori neutri per gli spazi ridotti

Se il bagno è molto piccolo scegliere rivestimenti dal disegno troppo elaborato per le pareti e i pavimenti rischia di ridurre ancora di più lo spazio percepito.

Sì, quindi, al bianco e ai toni neutri, e a un impianto di illuminazione minimal, discreto e funzionale.

Se il bagno è grande potete tranquillamente osare con rivestimenti più colorati e dalle fantasie elaborate, magari scegliendo di dare carattere a una parete, o al solo pavimento e usare toni più neutri per le altre superfici. Anche la carta da parati può regalare personalità e carattere al bagno, ma attenzione alla scelta! Deve essere carta da parati studiata apposta per reggere l’umidità del bagno senza scollarsi o rovinarsi.

Vi è venuta voglia di ristrutturare il vostro bagno? O non avete le idee chiare su come arredarlo e avete paura di sbagliare?

Contattateci e saremo felici di darvi la nostra consulenza!