Salone del Mobile 2022: le principali tendenze

Quali sono le principali tendenze emerse durante il Salone del Mobile 2022? E come influenzeranno il modo di pensare e arredare la casa? 

Anche quest’anno, la Design Week ha portato una ventata di novità e di innovazione per l’arredamento d’interni: designer e aziende hanno presentato soluzioni all’avanguardia e dall’estetica accattivante, realizzate con processi produttivi sostenibili e alternativi. 

Una progettualità più sostenibile e responsabile è stato il filo rosso di questa 60° edizione. L’attenzione all’ambiente è emersa nella ricerca dei materiali, nell’ideazione di complementi ed elettrodomestici, e nei rimandi alle forme della natura. 

Progettazione responsabile e sostenibile: la casa del futuro

Trend per eccellenza del Salone del Mobile 2022 è la produzione responsabile e sostenibile

La casa del domani dice basta al fast design e all’incosapevolezza su materiali e modalità produttive. Il consumatore è invitato a riflettere sulla sostenibilità della sua scelta e ad arredare in modo più conscio. 

Una rinnovata attenzione per i temi del riuso e del riciclo emerge poi nella scelta dei materiali: grazie a tecnologie di ultima generazione, scarti di legno, pietra e fibre vegetali diventano la base per creare nuovi materiali. 

Il tentativo di dare forma a una casa più rispettosa dell’ambiente si nota anche nella progettazione per la cucina e l’illuminazione, dove troviamo lampade ed elettrodomestici ad alto risparmio energetico.

Spazio alla multifunzionalità

Ambienti sempre più dinamici e pratici. La multifunzionalità è l’elemento che ricorre nella progettazione d’interni delle abitazioni moderne. Gli spazi si arricchiscono di oggetti d’arredo modulari e leggeri, facili da spostare e trasformare a piacimento. 

Una modalità che permette di vivere la casa in modo versatile, flessibile e funzionale alle esigenze che si possono presentare.

Arredi e palette ispirati alla natura

Le forme morbide prendono il sopravvento nella zona living. Divani e poltrone diventano comodi blocchi, essenziali e componibili, che ricordano grandi sassi di fiume, colline verdi o nuvole paffute. 

Negli arredi della casa contemporanea, la natura ispira forme e palette. Materiali naturali come il legno, così come tonalità calde e terrose conquistano gli stili degli arredamenti presentati durante la fiera.

Arredare la tua casa con il parere di uno specialista

Visitare un evento come il Salone del Mobile di Milano fa sicuramente venir voglia di rinnovare gli arredi della propria casa. 

Per muoversi in questa direzione è importante affidarsi a uno specialista. Un professionista che sappia cogliere le tue richieste ed elaborare un piano di intervento che risponda a criteri estetici, funzionali e di comfort abitativo. 

Se vuoi modificare l’aspetto della tua casa affidati ad Arredamenti Campana: ci occupiamo di arredamento e ristrutturazione d’interni dal 1960.

Contattaci!